Category: Sicurezza sulle strade

Posts related to Sicurezza sulle strade

20160506_184518

Il 06 maggio 2016, ad Ovaro (UD), il dr. Rossi ha partecipato alla lezione teorica, in veste di istruttore-relatore, facente parte del corso di guida sicura, dedicato ai giovani di età compresa tra i 18 ed i 25 anni, organizzato dall’istruttore Elio De Caneva con la collaborazione della Pro Loco e del Comune di Ovaro.

Il commento del dr. R.: “Una bella occasione per conoscere e stare in mezzo a tanti giovani, che rappresentano il futuro del nostro territorio. Le azioni pubbliche, in materia di sicurezza stradale e a difesa dei nostri ragazzi, sono ormai un lontano ricordo. Un plauso all’amministrazione comunale, alla Pro Loco e a Elio. E’ sempre bello mettersi a disposizione, gratuitamente, della collettività.”    

Il mese di maggio potrete trovare un articolo scritto dal dr. Rossi, sulla rivista Bikers Life. In questo articolo si parla dei nuovi articoli 589 bis e 590 bis rispettivamente rubricati omicidio e lesioni personali stradali.

Vi aspettiamo in edicola !

Ho deciso di pubblicare questa lettera, perché riassume le motivazioni che mi portano a combattere per i diritti dei motociclisti (oltre alla disciplina delle omologazioni). Per l’incolumità di chi vive le due ruote e per le tante famiglie che aspettano il ritorno, di chi è immerso in questa giungla d’asfalto.  << Carissimo dott. Rossi, le scrivo per raccontarle la mia triste storia, perché penso che quello che state facendo sia Grande!!! Io non so se riuscirò mai a trovare il coraggio per risalire in sella ad una moto ma, il vostro lavoro, il suo e di tutti quelli della Task Force, è veramente da ammirare.  Io fin da piccolo, ho avuto un mezzo di locomozione a due ruote. A 3 anni la moto a batteria, a 5 la mini moto, a 12 il fifty, a 15 lo scooter, a 16 l’Rs 125. A 18 volevo acquistare qualcosa di più potente, così aspettavo l’età legale per [...]
Carissimi lettori Vi ricordo come entro il 15 maggio dovranno essere sostituiti gli pneumatici invernali con codice di velocità inferiore a quello indicato nella carta di circolazione. L’interesse e l’attualità della notizia deriva dal fatto che negli anni precedenti si poteva continuare a circolare con le c.d. coperture invernali anche nel periodo estivo e, anche, se il codice di velocità delle stesse era inferiore a quello indicato a libretto. Come tutti sanno, infatti, i privati possono installare pneumatici invernali anche con un codice di velocità inferiore a quello indicato a libretto ma tale possibilità, a livello temporale e dallo scorso anno, è limitata al 15 maggio. Dalla data citata chi circolerà con pneumatici invernali che hanno un codice di velocità inferiore a quello previsto nella carta di circolazione potrà essere sanzionato con multe che vanno da 419 Euro a ben 1.682 Euro ed è, inoltre, previsto il ritiro della carta di circolazione e l’invio a revisione del veicolo (art. 78 CdS). [...]

Nel mese di gennaio i rappresentanti d’Istituto del Liceo Pio Paschini di Tolmezzo hanno chiesto al dr Rossi di partecipare ad una assemblea d’istituto, il 28 gennaio 2012, che gli stessi volevano organizzare per affrontare il problema della sicurezza stradale con particolare riferimento ai maggiori fattori di rischio per i giovani.

I rappresentanti dei ragazzi hanno profuso il massimo impegno nell’organizzazione dell’evento e l’assemblea è stata un vero successo, sono stati affrontati diversi aspetti della sicurezza stradale, dalle cause agli effetti, dal teorico al pratico.

Gli studenti del Liceo hanno dato prova di una maturità che non ci si aspetta da ragazzi così giovani ed hanno, anche, seguito in proprio l’aspetto giornalistico dell’evento realizzando il comunicato stampa (che si allega), firmato dal responsabile del giornale scolastico, che è stato apprezzato anche dai giornalisti dei maggiori quotidiani della zona, che hanno redatto alcuni articoli sul convegno.

PRESENTAZIONE PRESSO LA DISCOTECA RI-LAGO

La Notte è Vita… la Notte è Giovane!” 

Grande successo del progetto dedicato alla sicurezza stradale dei ragazzi tra i 18 ed i 25 anni, nella serata di presentazione il dott. Giosuè Rossi, con la partecipazione di alcuni volontari e di due associazioni di appassionati, ha intrattenuto centinaia di giovani presenti in discoteca introducendoli a quelli che sono gli argomenti più importanti della sicurezza stradale, a due e a quattro ruote.

Oltre alla presentazione del video sulla sicurezza stradale denominato “La Notte è Vita… la Notte è Giovane!” lo stand realizzato dai volontari impegnati nel progetto è stato visitato con curiosità dai clienti della discoteca Ri-Lago che interessati dalla possibile vincita di un corso di sicurezza stradale si soffermavano ad ammirare i veicoli, il materiale [...]

Progetto pilota

La Notte è Vita… la Notte è Giovane!”

La sicurezza stradale é diventata una necessità in un’era tecnologica in cui in pochi secondi ci si connette con una persona o un gruppo di persone che risiedono dall’altro capo del Mondo. Nel XXI secolo le comunicazioni sono istantanee e gli strumenti per relazionarsi con gli altri sono molteplici e in continua evoluzione, i trasferimenti sono diventati un problema ed un limite alla nostra capacità di comunicare e di relazionarci.

Considerata l’importanza di captare l’attenzione dei giovani verso tematiche molto importanti come la sicurezza stradale, e constatata l’assenza di un programma scolastico (che secondo la l. 120/2010 doveva essere redatto entro i primi mesi dell’anno), il dott. Rossi, continuando l’opera di sensibilizzazione iniziata nel [...]

Sul quotidiano il Gazzettino Friuli (pag. XI) troverete un articolo sul progetto pilota per la Sicurezza Stradale: “…un Soffio di Vita per la Vita…”

>> Link al progetto <<

Il prossimo fine settimana la campagna sperimentale sarà attivata nuovamente alla manifestazione enogastronomica di Cadunea di Tolmezzo ! ! !

Nelle ultime settimane è partito ufficialmente il progetto pilota denominato “Un soffio di vita per la vita”, campagna d’informazione e di sensibilizzazione ideata dal dr Rossi per ridurre l’incidentalità dovuta all’abuso di sostanze alcoliche nell’Alto Friuli. Il progetto, che procede in via sperimentale, si basa sull’affissione di tabelle che riportano le sanzioni previste dall’articolo 186 del Codice della Strada e dal nuovo articolo 186 bis, introdotto dalla recentissima legge n. 120 del 2010. Oltre alle tabelle vengono esposti alcuni documenti informativi dedicati alla guida sicura ed è possibile richiedere un etilometro monouso per misurare il proprio tasso alcolemico, offerto gratuitamente dalla compagnia di assicurazioni UNIQA Protezione (ex. Carnica Assicurazioni). Il progetto è dedicato alle manifestazioni gastronomiche e a quelle che riscuotono maggior successo tra i giovani (fino ad esaurimento del materiale e previa richiesta al dr Rossi) [...]
 2° lezione della Bikers School

-19 giugno 2010-

La seconda edizione della Bikers School non si è esaurita con l’appuntamento per i ragazzi della scuola media (>>LINK<<), perché se è importante istruire i giovani prima che salgano su un motorino è altrettanto importante trasmettere la propria esperienza a chi ha già il ciclomotore o a chi è già da diversi anni che circola sulle due ruote (i motociclisti che hanno partecipano alla BF). Sabato 19 giugno, durante la Biker Fest, “è suonata la campanella” della seconda lezione della Bikers School, con un convegno sulla sicurezza stradale e un’area attrezzata con simulatori e stand per la sicurezza a due ruote.   2° lezione della Bikers School La seconda edizione della Bikers School non si è esaurita con l’appuntamento per i ragazzi della scuola media, [...]
Back to top